Creiamo un Pronto Soccorso Veterinario!!

Domenica lungo la ciclo-pedonale del Crostolo una ragazza ed il suo piccolo cane sono stati aggrediti da due grossi pastori tedeschi liberi, solo l'intervento di alcuni passanti ha impedito che sbranassero la povera bestiola e la giovane - che comunque è stata morsa - subisse conseguenze ben più gravi. Cane LupoEssendo tra gli intervenuti, ho subito allertato la Polizia Municipale ed il 118, sentendomi rispondere dagli uni che dell'animale ferito dovevano occuparsi gli altri e viceversa. Appena compreso che i veterinari dell'USL non sono disponibili per gli animali d'affezione, fuori dagli orari d'ufficio, ho subito ri-contattato i "vigili", i quali mi hanno risposto che in un caso come quello non sapevano chi chiamare, non avendo neanche l'elenco dei veterinari privati reperibili la domenica ed i festivi. Sempre più angosciato per la povera bestiola, ho preso a chiamare amici volontari nell'ENPA, fino a quando una passante ci ha informato che il suo veterinario era disponibile ogni giorno.

Viviamo in una città ed in una provincia, nelle quali insomma chi non abbia memorizzato il numero di un veterinario privato da chiamare anche la notte e nei festivi, e le disponibilità economiche per pagarlo, davanti ad un'emergenza, ad un cane od un gatto ferito, investito, avvelenato, non può che affidarsi alle preghiere... mentre ad esempio a Livorno - città simile per dimensioni, storia e colore politico a Reggio - non solo i veterinari dello Stato sono reperibili nelle 24 ore 365 giorni all'anno, ma esiste un vero e proprio pronto soccorso veterinario, al costo massimo di 7€ di ticket!

Come è possibile che il Pronto Intervento della Municipale - competente per accordi interforze sulle emergenze animali - non sia dotato neanche dell'elenco dei veterinari privati reperibili? Come è possibile che gli agenti, trovandosi a dover fermare un cane feroce (od anche solo terrorizzato) non dispongano delle strumentazioni necessarie a garantire la loro incolumità e quella dell'animale, e neanche di un qualsiasi guinzaglio?! ambulanza veterinariaCome è possibile che i veterinari dell'USL - pagati quanto un medico ospedaliero, che lavora anche la notte e nei festivi - non intervengano su animali di proprietà privata, al di fuori del normale orario di lavoro?

 Se dovessi essere eletto in Consiglio comunale mi impegnerò fin da subito per creare con l'USL un Pronto Soccorso veterinario, dotato di ambulanza, che intervenga a prezzi accessibili a tutte le tasche in ogni orario ed in ogni giorno dell'anno, a costo di girare - se fosse necessario - di persona per le strade e le case a raccogliere donazioni e volontari!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *