ATTIVITA’ PRODUTTIVE

  • Al fine di attrarre investimenti produttivi è necessaria una riduzione dell'ICI sulle aziende, ed una forte incentivazione di quelle imprese che innovano o ampliano la produzione e che intendono aumentare le assunzioni
  • Incentivare la polifunzionalità dell'agricolo periurbano, e non più l'immobiliare, che ne ha ingolfato il territorio. Incentivando infatti attività quali agriturismi, agricoltura storica, parchi agricoli, fattorie didattiche, centri di pet therapy, vendita al dettaglio dei prodotti della terra, che rendano nuovamente redditizio l'utilizzo agricolo della campagna che confina con l'abitato, la si salverebbe dalla cementificazione, senza trasformarla (in boschi ad esempio, come ha provato maldestramente a fare la Giunta precedente) e snaturarla.
  • Valorizzazione ed implementazione dell'ente fiera, che deve diventare una vera e propria vetrina che pubblicizzi le nostre produzioni, anche in coordinamento con il prossimo Expo
  • Valorizzazione e pubblicizzazione delle nostre specificità, agroalimentari, industriali e tradizional-culturali (terre di Canossa, parmigiano, aceto balsamico, lambrusco, erbazzone...)
  • Filiera Corta: favorire ed incentivare l'utilizzo di prodotti locali nelle mense e nei supermercati, ad esempio facendo realizzare alle catene di distribuzione linee di prodotti a marchio "made in Reggio", così da aiutare la nostra agricoltura di qualità, far conoscere ed apprezzare anche ai nuovi venuti le nostre tradizioni agro-alimentari, e ridurre le emissioni di inquinanti causate dal trasporto delle merci
... Per ogni domanda, proposta, suggerimento, o critica, ti sarò grato se vorrai scrivermi a info@pietronegroni.eu !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *